Sordità dell’anima

Ascolto gli uccelli cantare,

le cicale frinire

le foglie al vento stormire.

 

Vedo il cielo mutar di colore,

 le nuvole bianche e grigie rincorrersi.

 

Avverto il mio respiro,

le pulsazioni del cuore,

le pulsioni della mente.

 

Ma non riesco a comprenderne l’eterno messaggio!

 

 

4 agosto 2006

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.