Pessimismo cosmico

Un chiarore all’orizzonte

annuncia un giorno nuovo

che inizia su un mondo vecchio.

 

La sua luce illuminerà

le stesse situazioni

le stesse incomprensioni

le stesse morti inutili

le stesse vite inutili

le stesse guerre inutili

gli stessi egoismi inutili

gli stessi proclami inutili

le stesse religioni inutili

lo stesso mondo, ormai inutile.

 

Che sia fatta, finalmente, un’azione utile.

Si spenga questa luce!

 

Che tutto torni al brodo primordiale!

Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.