I MIEI OCCHI

I miei occhi, guardano, scrutano, indagano.

 Riescono a percepire l’animo ed i sentimenti,

 riconoscono le emozioni ed il pensier lontano.

 Nulla ad essi sfugge con i loro repentini movimenti.

 

Osservano uomini, donne e bambini,

 monumenti, opere d’arte e la natura.

 Gli occhi della mente superano i fisici confini

 assorbono musica  parole e vagheggiano la vita futura.

 

Solo in un caso incerti restano e più non analizzano,

quando dinnanzi ad uno specchio, s’incontrano!

 

 

9 dicembre 2005

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.